“The White Lotus” attira i turisti americani alla scoperta della Sicilia. La popolarità della seconda stagione della serie televisiva, ambientata al San Domenico Palace di Taormina, ha causato un aumento della consapevolezza dell’hotel e della Sicilia racconta il giornale The New York Times.

The White Lotus Seconda Stagione

Dopo la messa in onda della seconda stagione di “The White Lotus” ad ottobre, l’hotel San Domenico Palace di Taormina ha registrato un aumento delle visite al sito web provenienti dal mercato degli Stati Uniti, Regno Unito e Australia, ha dichiarato Ilaria Alber-Glanstaetten, direttore senior delle comunicazioni per Four Seasons Italy.

Alcune delle suite disponibili a $4,200 a notte sono ancora disponibili per il 2023, ha aggiunto. “Le prenotazioni sono state influenzate, ma l’impatto maggiore è stato sulla consapevolezza”, ha detto la Alber-Glanstaetten.

“The White Lotus” racconta la storia di un gruppo di personaggi che si incontrano in un resort di lusso chiamato White Lotus. La trama segue le loro avventure, le loro relazioni e le loro dinamiche, mentre cercano di rilassarsi e rigenerarsi nella location idilliaca del resort. Man mano che la settimana passa, emergono complessità oscure nei personaggi, nei dipendenti dell’hotel e nella stessa location, mettendo in mostra una satira sociale acuta sui privilegi e le disfunzioni dei personaggi.

Nel cast F. Murray Abraham, Jennifer Coolidge, Adam DiMarco, Beatrice Grannò, Meghann Fahy, Jon Gries, Tom Hollander, Sabrina Impacciatore, Michael Imperioli, Theo James, Aubrey Plaza, Haley Lu Richardson, Will Sharpe, Simona Tabasco e Leo Woodall. David Bernad e Mark Kamine sono produttori esecutivi insieme a Mike White.

Trailer “The White Lotus” 2

Ecco il trailer ufficiale:

San Domenico Palace, il lusso a Taormina

Il San Domenico Palace, un ex monastero domenicano situato su un promontorio con vista sul mare Ionio, è stato trasformato in un hotel nel 1896. Tra i suoi ospiti si possono annoverare nomi come Oscar Wilde, D.H. Lawrence, Greta Garbo, Audrey Hepburn e Sophia Loren.

La storia del San Domenico Palace, a Four Seasons Hotel

Il San Domenico Palace di Taormina è un antico convento fondato nel 1374 dall’ordine religioso dei domenicani, uno degli ordini più importanti nella storia del cattolicesimo.

Taormina: cosa fare, vedere e la spiaggia più bella

La costruzione è stata supportata da ricchi mecenati, tra cui il Barone Damiano Rosso d’Altavilla che nel 1430 lasciò in eredità alla comunità religiosa locale la sua residenza privata per trasformarla in un convento.

Nel 1866, con la soppressione degli ordini religiosi da parte dello stato italiano, il convento venne confiscato, ma un monaco ritrovò un antico testamento che dichiarava che la proprietà dell’immobile era solo in prestito, quindi non poteva essere requisita.

Il nuovo proprietario, il Principe Cerami, decise di trasformare il convento in un hotel, creando uno dei primi grandi hotel d’Europa. Nel 1896, venne aggiunta una nuova ala in stile liberty, e Taormina divenne una destinazione turistica alla moda per i turisti europei.

L'effetto White Lotus: gli americani scoprono Taormina - il San Domenico Palace Taormina

Ora questo iconico indirizzo apre un nuovo capitolo della sua storia, diventando il nuovo Four Seasons Hotel in Italia, con la promessa di continuare a celebrare la sua reputazione e anima leggendaria.

Nei dintorni: Etna, la bellezza del vulcano siciliano

#ad

TROVA LA MIGLIOR TARIFFA PER IL TUO SOGGIORNO IN SICILIA

Cerca il tuo albergo, B&B o appartamento in Sicilia ora!

PRENOTA ORA ATTIVITÀ, ESCURSIONI E TRANSFER

Prenota le più belle esperienze di viaggio con Get Your Guide

Articolo precedenteLo stadio del Palermo “Renzo Barbera”
Prossimo articoloArancina, il cibo di strada per eccellenza a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here