Castellammare del Golfo è una tappa imperdibile per chi parte da Palermo in direzione Trapani (o vice-versa) e può essere anche una comoda base per esplorare i dintorni.

Dal belvedere di Castellammare del Golfo potete ammirare la vista panoramica della città
Dal belvedere di Castellammare del Golfo potete ammirare la vista panoramica della città

Il modo migliore per conoscere il territorio è con la propria auto o moto.

A proposito se pensi di noleggiare auto potresti cercare le offerte di autonoleggio a Palermo.

Il primo consiglio è di fermarsi al Belvedere di Castellammare del Golfo da dove si può ammirare dall’alto le bellezze della città con il suo castello, porto e spiagge.

Castellammare del Golfo – Cosa Vedere

La via principale di Castellammare del Golfo (foto Luglio/2021)
La via principale di Castellammare del Golfo (foto Luglio/2021)

A Castellammare del Golfo si va a fare una passeggiata per le vie del piccolo centro storico. Dalla via principale, con diversi bar, ristoranti e negozi si arriva al porto.

Cerca il tuo soggiorno a Castellammare del Golfo

Nella via principale potrete fare una prima pausa per una granita alla mandorla alla Gelateria Ventimiglia.

Il suggestivo percorso per arrivare al porto di Castellammare del Golfo
Il suggestivo percorso per arrivare al porto di Castellammare del Golfo

Passerete poi per una galeria arredata con quadri dove sono scritte frasi di pace e amore come “Non c’è mai stata una guerra buona o una pace cattiva.”

Nel piccolo porto di Castellammare del Golfo troverete le barche da dove partono escursioni giornaliere per Favignana e Levanzo oltre alle barche dei pescatori.

Il porto di Castellammare del Golfo
Il porto di Castellammare del Golfo

Al fianco del porto si trova il famoso Castello Arabo Normanno di Castellammare del Golfo.

Il famoso Castello Arabo Normanno di Castellammare del Golfo
il famoso Castello Arabo Normanno di Castellammare del Golfo

La costruzione del castello di Castellammare del Golfo si attribuisce agli Arabi che lo eressero, intorno al X secolo, sulle rovine di preesistenti fortificazioni.

Ampliato dai Normanni, divenne poi un’importante fortezza degli Svevi che lo cinsero di mura e vi innalzarono delle torri. 

Dopo diverse distruzioni e modifiche, oggi il castello è stato restaurato e ospita, al suo interno, il Polo Museale “La memoria del Mediterraneo” che ha lo scopo di conservare e valorizzare il patrimonio storico, artistico ed etno-antropologico della città e del suo territorio.

A Castellammare del Golfo la statua in memoria di tutti i dispersi vittime del mare
A Castellammare del Golfo la statua di Domenico Zora in memoria di tutti i dispersi vittime del mare

A Castellammare del Golfo, posto sulla panoramica Piazza Vincenzo Santangelo, meglio conosciuta come Piazza Petrolo, c’è la statua in memoria di tutti i dispersi del mare.

Su incarico del Comune l’opera è stata realizzata dal famoso scultore palermitano Domenico Zora, in passato anche insegnante nella cittadina del golfo.

Da lì poi troverete gli scalini per scendere nella spiaggia cittadina, la Spiaggia Petrolo.

Castellammare del Golfo – Spiagge

Spiaggia Petrolo, la spiaggia della città di Castellammare del Golfo

La spiaggia di Castellammare del Golfo fra le mura antiche della città
La spiaggia Petrolo di Castellammare del Golfo fra le mura antiche della città

A Castellammare del Golfo trovate la principale spiaggia circondata dalle mura antiche della città. Infatti per arrivarci è necessario scendere una scalinata che parte da Piazza Petrolo ed è un po’ impegnativa per chi ha difficoltà di locomozione o per famiglie con passeggini.

Mentre scendete gli scalini potete sentire un profumo di fichi durante i mesi estivi. Lì sotto troverete una spiaggia di sabbia e sassolini, con un’area attrezzata e un pezzetto di spiaggia libera.

La Spiaggia “Playa”

La spiaggia di sabbia fine "Playa" a Castellammare del Golfo
La spiaggia di sabbia fine “Playa” a Castellammare del Golfo

Per chi cerca una spiaggia di sabbia fine, la scelta migliore è Playa. Qui troverete una lunga estensione di spiaggia libera con tanto spazio fra gli ombrelloni anche ad agosto. Il fondale degrada molto dolcemente e permette il bagno in tranquillità anche ai bambini piccoli. La spiaggia è perfetta per le famiglie.

La Spiaggia Guidaloca

La spiaggia di Guidaloca, nei dintorni di Castellammare del Golfo
La spiaggia di Guidaloca, nei dintorni di Castellammare del Golfo

La spiaggia di Guidaloca si trova partendo da Castellammare del Golfo in direzione Scopello e Riserva dello Zingaro.

Nei dintorni ci sono parcheggi a pagamento dove lasciare l’auto.

Altre belle spiagge nei dintorni di Castellammare del Golfo

Altre spiagge gettonate nei pressi di Castellammare del Golfo sono:

La Riserva dello Zingaro: l’ingresso sud della Riserva dello Zingaro si trova a 12Km dal centro di Castellammare del Golfo. Una passeggiata di 20 minuti in auto passando per posti belli come Scopello.

San Vito Lo Capo: a circa 45 Km dal centro di Castellammare del Golfo o 50 minuti in macchina troverete un angolo di paradiso in Sicilia con un mare favoloso. Però fate attenzione: a volte San Vito Lo Capo è talmente piena d’estate che non si riesce a trovare un centimetro libero dove distendere l’asciugamano.

Favignana: l’isola di Favignana fa parte dell’arcipelago delle isole Egadi e qui ci sono diversi posti favolosi per godersi il mare. Particolarmente speciale è Cala Rossa. Per andare a Favignana puoi prendere un traghetto o aliscafo a Trapani (Trapani dista 50Km da Castellammare del Golfo) oppure esistono day tour in barca partendo direttamente dal porto di Castellammare del Golfo.

Le gelaterie di Castellammare del Golfo

Se volete assaggiare un ottimo gelato a Castellammare del Golfo ci sono 2 posti da conoscere:

Gelateria Ventimiglia: una piccola porta dove dietro c’è un mondo freddo delizioso! Assaggiate la granita alla mandorla o al pistacchio. Sono fantastiche! A dire il vero qui tutto è buono.

Gelateria Vernaci: questa è una gelateria più grande della Gelateria Ventimiglia, si trova di fronte alla Villa Comunale Regina Margherita e ci sono tavolini dove gustare il gelato con calma. L’offerta di prodotti è più ampia: granite, gelato, ma anche Yogurt e budino col gelato.

Cosa vedere nei dintorni di Castellammare del Golfo

Se il vostro obiettivo è fare una visita culturale vale la pena visitare Segesta, con la sua area archeologica che include il tempio dorico risalente alla metà del IV secolo a. C. (uno dei templi meglio conservati della Sicilia) e l’antico teatro.

Bella anche la città di Alcamo, con la magnifica piazza Ciullo realizzata dall’architetto Gae Aulenti. Il territorio è conosciuto anche grazie alla strada del vino Alcamo Doc.

Merita una visita Erice, un borgo incantevole, con vista panoramica mozzafiato. Sopra il Monte Erice, li sù in generale fa più fresco rispetto alle città marinare. Per gli appassionati di fisica, a Erice c’è il Centro Internazionale di Cultura Scientifica Ettore Majorana. Si può arrivare ad Erice anche con la funivia, ma meglio controllare prima se è aperta (a volte è chiusa per vento).

#ad

TROVA LA MIGLIOR TARIFFA PER IL TUO SOGGIORNO IN SICILIA

Cerca il tuo albergo, B&B o appartamento in Sicilia ora!

PRENOTA ORA ATTIVITÀ, ESCURSIONI E TRANSFER

Prenota le più belle esperienze di viaggio con Get Your Guide

Articolo precedenteLido del Carabiniere Santa Flavia (Capo Zafferano)
Prossimo articoloTraghetti e aliscafi Levanzo – Orari e Info

4 Commenti

  1. […] Castellamare del Golfo è un popoloso centro della costa siciliana ricco di storia e bellezza. Il suo nome è dovuto al castello arabo-normanno eretto nel XII secolo a opera degli arabi su precedenti fortificazioni e oggi in buone condizioni. All’interno c’è il polo museale di ispirazione etno-antropologica intitolato a “La memoria del Mediterraneo“. Gli scavi per le condutture del gas hanno riportato alla luce delle fosse per la conservazione del grano nel 2013, alcune delle quali ancora intatte. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here